Monday, 4 November 2013

la morte di tutankhamun

La morte di Tutankhamun

A dirla con Jonathan Owen, dell’ Indipendent,  e ai massimi egittologi inglesi sembra sia stato risolto il mistro della morte del Faraone Tutankhamun avvenuta nel 1323 avanti Cristo  quando aveva solo 19 anni. Il Faraone piu’ famoso, non fosse altro per la tomba scoperta nel 1922 da lord Caravon e Howard Carter. Il dottor Chris Naunton, direttore della Egypt Exploration Society, era sttao affascinato da sempre circa la fine fatta fare al mummia del Faraone andata bruciata. E leggendo e studiando e’ arrivato al dottor Rober Conoly, antropologo dell’universita’ di Liverool, che fave parte dl gruppo di scienziati che nel ’68 avevano passato ai raggi X, tra gli altri innumerevoli esperimenti, le ossa del Faraone, il cui corpo, secondo l’archeologo Carter, era stato bruciato. Tra le osse dello scheletro di Tutankhamun  rinvenute nel laboratorio di Connolly e’ stato rinvenuto unpezzo della pelle del Faraone, l’unico trovato fuori dall’Egiitto. Connelly ha studiatoe studiato, la sua vasta equpe’ insieme a lui, ed ha scoperto che la combinazione  degli oli satiper imbalsamare il cadavere , il lino delle bende e l’ossigeno dentro al sarcofago avevano praticamente bruciato il corpo. Ma non lo scheletro. Che, esaminato lungamente e usando le piu’ avanzate tecnologie, ha dimostrato che il diciannovenne Tutankhamun venne travolto, menre era chinto, da un carro che gli sfondo’ costole,   ossa pelviche e testa.  

  

No comments:

Post a Comment